Oh, rimani...

"Oh, rimani ancor, rimani,
Io ti voglio tanto bene!
Tutti i tuoi desii
Ascoltare so sol io.

Nelle tenebre dell'ombra
Quale principe m'appari 
Che contempla l'acqua fonda
Con neri occhi innocenti,

Nello scroscio delle onde,
Nel fremir dell'alte erbe,
Io ti faccio udir l'arcano,
Il sommesso andar dei cervi.

Io ti vedo ammaliato 
Sussurrar con lieve voce,
Stendere il nudo piede
Nello splendere dell'onde.

Comme guardi a luna piena 
Il barbaglio sui laghi,
I tuoi anni istanti sembran,
Sembran evi i dolci istanti"

La selva cosi mi disse,
Volte su me dimenando;
Zufolai a quel richiamo,
Sorridendo, fra i campi.
 

(Geo Vasile) 
*
Transcribed by Romeo Neata
School No. 10, Focsani, Romania
*
Home | Italian.